Sign in

Connecting & training aspiring italian journalists studying in the UK

L’Italia e il PNRR , il Regno Unito e il debutto in proprio: pronti a ripartire?

Col diradarsi delle tensioni e delle restrizioni che la pandemia da Covid-19 ci ha imposto, nuove insidie sorgono per il Bel Paese. Il sole che lentamente sembra risorgere dopo più di un anno di oscurità scioglie la neve che aveva ibernato le attività produttive e sociali del Paese, rivelando, però, i risultati disastrosi sui campi gelati. Certo è il caso di gioire per il miglioramento della situazione pandemica, ma una volta posati i flûte, la nostra classe dirigente dovrà fare i conti con i 150 miliardi di Pil persi nel solo 2020, di cui 108 solo nei consumi. …


Luca Palamara l’aveva detto al termine della sua intervista con Alessandro Sallusti: i protagonisti cambiano, ma il “Sistema” – o perlomeno un “Sistema” – resta.

E difatti, la magistratura resta uno dei temi caldi delle ultime settimane, con l’esplosione del caso relativo ai verbali di Piero Amara, prima consegnati dal pubblico ministero milanese Paolo Storari all’allora consigliere del Consiglio Superiore della Magistratura, Piercamillo Davigo, e poi anonimamente inviati ai giornali. Il contenuto dei verbali fa riferimento ad una loggia, denominata “Ungheria”, la quale si sarebbe riunita in svariate occasioni per determinare nomine ed influenzare lo svolgimento del tanto criticato meccanismo di autogestione della magistratura, che avrebbe coinvolto circa quaranta magistrati.

Si tratta di uno scandalo che, per chi ha avuto occasione di conoscere la magistratura…


La Presidente della Commissione allo SoU: “L’Italia chiese all’UE solidarietà: aveva ragione.” Ottimismo giustificato?

Interviene anche in italiano la presidente della Commissione europea nel corso dell’incontro annuale organizzato dall’Istituto universitario europeo. “The State of the Union” – questo il nome dell’evento – è stata un’occasione per la presidente per poter ribadire concetti importanti e punti di vista dell’UE nel corso di quelle che sono (si spera) le battute finali della pandemia Covid. Ursula Von Der Leyen inizia subito ringraziando l’Italia e dice: “L’Italia ed il popolo italiano chiesero all’Europa di intervenire ed avevano ragione.” …


Il Cinema e la sua anima in movimento

Il direttore della fotografia di un film viene spesso definito tecnico delle luci. Non capita mai che lo si chiami tecnico delle ombre. Ed è comprensibile. Le ombre si fanno con le luci, opportunamente orientate e regolate.

Ma luci e ombre sono inscindibili e complementari. Se sono le luci a produrre le ombre, le ombre a loro volta imprimono forza e splendore alla luce. Così la luce manifesta il suo potere: esibendo la propria assenza.

Può accadere però che le ombre diventino componenti essenziali – se non addirittura le protagoniste – della rappresentazione e dell’esperienza cinematografica.

Non è un caso…


“Italy is ready to welcome back the world”, these are the words pronounced by the Italian Prime Minister Mario Draghi after the G20 Ministerial Tourism Meeting last week. On the other side, a very hesitant Boris Johnson warned that “we have got to be cautious, and we have got to be sensible, and we have got to make sure that we don’t see the virus coming back in”.

The different approaches on international travel, employed by the two Prime Ministers, shed a light on the economic and cultural differences between the two countries. While the UK is slowly monitoring the…


I perché della ricerca spaziale anche durante una crisi economica

La missione del Mars Rover Perseverance datata febbraio 2021 e il polverone mediatico scaturito hanno riacceso una vecchia polemica: perché in piena crisi economica e oggi anche sanitaria, si continuano a “buttare” soldi nella ricerca spaziale?

Almeno una volta abbiamo sentito dire dai non addetti ai lavori che sarebbe meglio investire il denaro destinato alla ricerca spaziale in attività che (sembrano) più vicine a ai nostri bisogni quotidiani, la cui integrità è stata spesso minata. Cerchiamo di scoprire perché, invece, “lo spazio” è molto più vicino “alla terra” di quanto pensiamo.

L’Agenzia Spaziale Europea è la porta di accesso allo…


La Brexit fa “fuori tutti”, primi ministri inclusi.

BREXIT FA “FUORI TUTTI”: IRLANDA DEL NORD IN CRISI

La Brexit come un macigno giù per il pendio della montagna: travolge e calpesta, non si salva nessuno, ma fa “fuori tutti”. In pericolosi giri di roulette russa, il primo ministro inglese Boris Johnson sembra aver perso gli ultimi turni di gioco. E infatti la scommessa fatta sulla Brexit sembra aver fatto più danni che altro. L’economia inglese è sull’orlo del precipizio, i rapporti politici con l’Europa sono in bilico. Ora per ironia della sorte si aggiunge anche la crisi irlandese, la cui ultima vittima é la prima ministra dell’Irlanda del Nord, Arlene Foster, che ha annunciato ieri le sue…


Al Design Museum la creatività diventa bene primario

Come aggirare le restrizioni da Covid-19 sulla cultura? Fare diventare la creatività un bene essenziale. È stata questa la strategia del Design Museum e di BOMBAY SAPPHIRE che al grido di #CreativityIsEssential hanno lanciato l’installazione SUPERMARKET.


Currently, one of the most debated topics in Italian politics is ‘DDL Zan’, a law proposed by Alessandro Zan. If approved, the legislation would create a framework for greater protection against homotransphobia in Italy. DDL Zan is a continuation of the Mancino Law which condemns any discriminatory acts based on religion, race, ethnicity and nationality.

Ansa

Homotransphobic attacks are still prominent in Italy: the saddening murder of Maria Paola Guaglione by her brother incited by her relationship with a transsexual man, a lesbian couple getting assaulted for being at a park in Voghera, an attack on a LGBT activist by five…


Netflix’s Seaspiracy — the debate we should be having.

The Netflix’s documentary Seaspiracy released almost a month ago has sparked criticism and accusations on the reliability of the claims made in regard to the seemingly destructive global fishing industry, as well as gathered immense support from those seeking change. Seaspiracy unveils how fisheries are ultimately depleting our oceans of everything within them, contributing to global emissions at exceedingly high rates and falsely representing their practices as ‘sustainable’. Scientists and organizations have rightly pointed out statistical inaccuracies and misleading statements made, but the unnerving sight of dead whale sharks and countless other marine mammals being carelessly tossed back into the…

OM EDITOR

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store